Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Adm/2. La private label vale il 7,7% del fatturato dell’industria alimentare

Presentati oggi alla stampa i contenuti del convegno di apertura di Marca 2022/Allegati

Si è tenuta oggi la conferenza stampa organizzata a Milano dalla Associazione Distribuzione Moderna (ADM) e da Bologna Fiere per presentare la 18° edizione della fiera MarcabyBolognaFiere (a Bologna dal 12 al 13 aprile 2022), il programma completo e la ricerca congiunta di The European House – Ambrosetti e Ipsos che verrà illustrata nel convegno d’apertura della fiera.

La Marca del Distributore contribuisce inoltre al sistema economico del Paese: rappresenta il 7,7% del fatturato dell’industria alimentare e sostiene più di 1.500 aziende che forniscono i prodotti per i marchi della Distribuzione Moderna, 84,6% delle quali piccole e medie. Il dato è stato commentato durante l'anticipazione del convegno che inaugurerà MarcabyBolognaFiere, l’unica manifestazione italiana interamente dedicata alla marca commerciale, nella quale quasi 900 aziende espongono alla fiera di Bologna, dal 12 al13 aprile prossimi, i prodotti dell’eccellenza italiana a Marca del Distributore, ed è la seconda fiera in Europa del settore. 

"I dati della ricerca The European House – Ambrosetti e Ipsos confermano l’importanza sociale della Distribuzione Moderna – ha affermato Marco Pedroni, presidente di Associazione Distribuzione Moderna, oltre che di Coop Italia – che durante la crisi pandemica ha mostrato una rilevante capacità di resilienza. Sentiamo oggi la responsabilità di offrire un punto di riferimento solido per le famiglie in una congiuntura economica caratterizzata da qualche mese di inflazione e fortemente peggiorata dalla drammatica guerra in Ucraina. In questa fase i prodotti MDD possono dare un contributo importante alla difesa del potere di acquisto dei consumatori”.

“La Marca del Distributore sostiene una filiera lunga – ha dichiarato Valerio De Molli, Managing Partner & CEO di The European House – Ambrosetti – che coinvolge più di 50 sotto-comparti economici e 1.500 aziende MDD partner, con le quali instaura relazioni di collaborazione strategica di lungo periodo sostenendone la crescita, la competitività e l’innovazione. La Marca del Distributore svolge un importante ruolo sociale, grazie al sostegno al potere d’acquisto delle famiglie italiane, un impatto particolarmente rilevante in un contesto di crescente pressione inflattiva e di elevata incertezza economica come quello che stiamo vivendo”.

Al convegno di apertura di Marca, oltre a Marco Pedroni, Valerio De Molli e Nando Pagnoncelli (Ipsos), interverranno Gianpiero Calzolari (Presidente, BolognaFiere); Vincenzo Colla (Assessore allo Sviluppo Economico e GreenEconomy, Regione Emilia-Romagna); Chiara Saraceno (Sociologa e filosofa; Presidente del Comitato per la Valutazione del Reddito di Cittadinanza del Governo italiano); Monica Poggio (Chief Executive Officer, Bayer Italia); Stefano Patuanelli (Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali); Gilberto Pichetto Fratin (Viceministro allo Sviluppo Economico).

In allegato la presentazione completa fatta da Valerio De Molli.

Allegati
MTM - 23871

EFA News - European Food Agency
Collegate
Simili