Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Google+ Youtube

Apicoltura/2: Plauso di De Castro per lo stop dell'Italia ai pesticidi nocivi per le api

Il voto oggi nel Comitato fitosanitario dell'Ue

Da loro dipende sopravvivenza 75% produzione alimentare Ue

Forte apprezzamento da parte di Paolo De Castro, vicepresidente della Commissione agricoltura del Parlamento europeo,  per il voto espresso oggi dall'Italia nel Comitato fitosanitario dell'Ue,  insieme ad altri 15 Partner, a favore della proposta dell'Esecutivo di vietare tre pesticidi neonecotinoidi nocivi per la salute delle api.

"Da tempo il Parlamento europeo  chiede agli Stati membri di fare squadra – commenta De Castro – per salvaguardare i nostri preziosi impollinatori che permettono la sopravvivenza del 75% della produzione alimentare in Europa, mentre negli ultimi anni le loro colonie sono diminuite fino al 50%".

“La decisione di oggi che sarà operativa dalla fine dell'anno rappresenta quindi – prosegue il vicepresidente della ComAgri – uno scatto in avanti per rafforzare lo sviluppo del settore che  ha conosciuto un boom del 27% e che da ora può anche contare  sulle misure  introdotte dall'Omnibus, la mini-riforma della Pac, con l'inserimento nel novero delle aree considerate ad interesse ecologico dei terreni a riposo con piante mellifere. Tuttavia questo non basta. Il settore ha bisogno di più risorse, di introdurre l'origine del miele in etichetta e di dichiarare 'guerra' al miele adulterato, di bassissima qualità, al miele fraudolento o addirittura finto".

Vedasi in proposito anche notizia EFA News collegata.

mtm - 3026

© World Food Press Agency Srl