Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Google+ Youtube

Al via l’AgriAcademy di Ismea. Si comincia da Roma

Agricoltura 4.0, digital transformation, internazionalizzazione

Le parole chiave del programma di alta formazione, che vede la partecipazione di 206 giovani agricoltori provenienti da tutta Italia

Si è aperta oggi venerdì 22 giugno l'Agriacademy di Ismea, il programma di alta formazione su innovazione ed export promosso in collaborazione con il Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestalie rivolto a giovani imprenditori agricoli vincitori del bando "promuovere lo spirito e la cultura d'impresa". L’AgriAcademy si pregia della collaborazione con l’Università di Brescia, il Politecnico di Milano, la Sapienza di Roma e l’ Università del Sannio.

Dei 206 giovani agricoltori selezionati nell’AgriAcademy, 46 iniziano oggi un’intensa tre giorni che si terrà in provincia di Roma, fino a domenica 24 giugno, e si concluderà con un secondo appuntamento autunnale nel quale i partecipanti saranno accompagnati nello sviluppo pratico di loro progetti, i migliori dei quali saranno premiati con azioni di coaching aziendale o study visit.

#AgriAcademy è un programma di formazione innovativo e non convenzionale che prevede due week end uno estivo e uno autunnale, fatti di lezioni frontali in aula, laboratori pratici, testimonianze e momenti sociali informali per stimolare l’attività di netwoking. Le sedi dei corsi sono Roma, Bologna e Bari, mentre gli argomenti trattati spaziano da tematiche di stringente attualità come l’agricoltura 4.0, la smart agrifoode la digital transformation, alle strategie di marketing, brand management, e internazionalizzazione.


mtm - 3728

© World Food Press Agency Srl