Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Conad e Chep: il pallet pooling per ridurre l’impatto ambientale

Pallet a emissioni zero per Conad, grazie al progetto di gestione sostenibile dei pioppeti certificato Pefc

Conad e Chef, leader mondiale di soluzioni di pallet pooling, hanno attivato con Pefc Italia un progetto di pioppicoltura sostenibile al fine di contrastare i cambiamenti climatici e di neutralizzare le emissioni di “gas serra” prodotte dalla gestione dei pallet nella movimentazione dei prodotti a marchio Conad. Il cuore del progetto è rappresentato da importanti piantagioni in Pianura Padana per lo sviluppo di benefici ambientali, come l’assorbimento di anidride carbonica e la riduzione dell’inquinamento, nei territori vicinali ai più importanti siti logistici di stoccaggio e movimentazione dei prodotti a marchio Conad.

“Questo progetto”, dice Andrea Mantelli, responsabile della Supply Chain di Conad, avrà impatti positivi a livello ambientale, ma anche economici e sociali. Il finanziamento avrà infatti importanti ricadute sul territorio, promuovendo pratiche gestionali che riducono l’inquinamento da fertilizzanti e da pesticidi, e porterà benefici economici per le comunità coinvolte”. Marco Moritsch, Direttore Generale di Chep Italia, afferma: “Sostenibilità ambientale ed efficienza della supply chain sono da sempre elementi portanti del nostro sistema di pooling. Il progetto Emissioni Zero in collaborazione con Conad ci rende molto orgogliosi e conferma il nostro impegno a continuare a portare concreti benefici per il territorio e le comunità in cui operiamo”. 

Chep e Conad hanno quantificato in 1.231 tonnellate di CO2 l’impatto ambientale della gestione dei pallet Chep per le spedizioni di prodotti a marchio Conad e insieme hanno quindi affidato a Pefc Italia (ente per la promozione della certificazione forestale sostenibile) l’identificazione di imprese agricole che assorbano un quantitativo pari e superiore di tonnellate di CO2 equivalenti.

Le aziende agricole che partecipano al progetto, coordinate dall’Associazione Produttori Forestali ed Agroalimentari Foragri, si trovano in Piemonte e Lombardia.

Iñigo Canalejo, Chep Sustainability Director Emea, dichiara: “Questa collaborazione con Conad va oltre l’utilizzo dei nostri pallet, già sostenibili, e riduce a zero le emissioni collegate in partnership con Pefc, un’organizzazione con cui abbiamo una stretta collaborazione perché utilizziamo solo legno certificato al 100% da Catena di Custodia in tutta Europa.”

 

lma - 3955

EFA News - European Food Agency
Simili