Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Anag festeggia i suoi primi 40 anni

Due giorni di celebrazioni per l'Associazione assaggiatori grappa e acquaviti

Quaranta anni e tanta voglia di crescere e di diffondere la conoscenza della grappa come eccellenza 100 per cento made in Italy. L'associazione Anag, Assaggiatori grappa e acquaviti  torna quest'anno ad Asti dove è nata il 29 settembre 1978, per festeggiare il suo compleanno durante la Dojua d'Or, Salone nazionale di vini selezionati in programma dal 7 al 16 settembre. Il clou delle celebrazioni è fissato per sabato 15 e domenica 16 settembre, ma saranno numerose le occasioni "spiritose" che accompagneranno la manifestazione astigiana, per conoscere da vicino il distillato italiano sotto la guida degli esperti assaggiatori Anag. 

L'appuntamento piemontese riporterà anche il distillato italiano sotto i riflettori dopo la due giorni organizzata a Milano nel mese di maggio con Gocce di Stilla, che ha salutato il debutto ufficiale della grappa nel mondo della mixology e del bartending, e conquistato i visitatori e gli appassionati con degustazioni e abbinamenti con cioccolato, formaggi, salumi, crudités di carne e pesce, frutta candita e sigaro Toscano.

Il compleanno  di Anag inizierà nel pomeriggio di sabato 15 settembre, alle ore 16 nella Sala Convegni di Palazzo Borello, in Piazza Medici 8, con la tavola rotonda sul tema "Grappa e Anag: 40 anni insieme, quante cose sono cambiate, dalla tradizione alla miscelazione" condotta da Efrem Bovo, presidente del Gruppo giornalisti U­ci Stampa del Piemonte.  Le celebrazioni proseguiranno domenica 16 settembre a partire dalle ore 10 ancora nella Sala Convegni di Palazzo Borello, con gli interventi delle associazioni dei distillatori e di Anag, la premiazione dei Costituenti Anag, dei vincitori del 35esimo concorso "Premio Alambicco d'Oro 2018" e del premio speciale "Il Vestito della Grappa". A condurre l'evento sarà Bruno Penna, ufficio stampa del Consorzio Tutela Grappa Piemonte e Barolo.

 

Clamos - 4422

© EFA News - European Food Agency Srl