Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Carlsberg cresce nel trimestre, soprattutto in Asia

Ricavi per 3 miliardi di euro (+7,4%). Per il 2018 prevista una crescita organica del 10-11%

Carlsberg ha registrato un aumento del 7,4% dei ricavi netti nel terzo trimestre, trainati dalla forte crescita in India e Cina e dalla performance positiva del suo portafoglio di birre  alcol free. La società Danese - che possiede marchi come Tuborg, Holsten e Somersby - nel terzo trimestre ha registrato ricavi netti per 17,59 miliardi di corone (quasi 3 miliardi di euro). La società ha aumentato le stime sugli utili: prevede di raggiungere una crescita organica del 10-11% in termini di utile operativo per il 2018. Nell'Europa occidentale - la più grande area di vendita del birrificio - i volumi sono cresciuti organicamente del 10,7% e le entrate nette sono aumentate del 7,7%, beneficiando del clima caldo rispetto alla breve estate dello scorso anno. L'azienda ha registrato buoni ricavi e volumi di sviluppo nella maggior parte dei mercati dell'Europa occidentale, con prestazioni particolarmente forti nei paesi nordici, in Francia, in Polonia e nei Paesi baltici. Sempre in Europa, si registra un boom delle birre artigianali (+29%) e della birra alcol free (+59%).

In Asia la crescita delle vendite è stata del 12,6%, sostenuta anche dal consolidamento dell'acquisizione di Cambrew, che ha inciso per il 3,1%. Buona anche la performance in Cina, con volumi in crescita  del 6%, grazie alla robusta  performance del suo premium portfolio – Tuborg, Carlsberg and 1664 Blanc. Forte crescita anche in India (+15%), trainata dalle vendite di Carlsberg e Tuborg.

lma - 5245

© EFA News - European Food Agency Srl
Simili