Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

On air nuovo spot di Amaro Lucano

Dal 2 dicembre per 3 settimane sulle principali reti

Tre soggetti giocati sul celebre payoff "Cosa vuoi di più dalla vita?"

E' intorno allo storico payoff “Cosa vuoi di più dalla vita?” che nasce la nuova campagna di comunicazione di Amaro Lucano: tre soggetti che raccontano in maniera fresca e ironica le occasioni di consumo di questo amaro che ha fatto la storia: a casa con gli amici di sempre, come fine pasto al ristorante o - seguendo uno dei trend del momento - in un cocktail bar. Tre i soggetti da 15’’ che descrivono la versatilità di consumo di Amaro Lucano: al bar come base di originali cocktail, a casa sul divano bevuto liscio ma sempre freddo e al ristorante gustato a fine cena con ghiaccio.Il linguaggio utilizzato ribadisce il mood ironico, fresco e scanzonato che ha da sempre caratterizzato le comunicazioni del brand, riuscendo a parlare sia ai consumatori abituali che ai più giovani. La campagna sarà on air dal 2 dicembre per 3 settimane sulle principali reti generaliste e satellitari e sul web. La strategia di comunicazione studiata da Starcom Italia sfrutta i tre asset della campagna di Amaro Lucano, sia in Tv per presidiare il core target, sia sul digital per intercettare la parte più giovane e meno televisiva dei potenziali consumatori.Proseguono inoltre le attività social di engagement con la community Calciatori Brutti, alle quali si aggiungerà una collaborazione con Casa Surace per raccontare in maniera ironica e divertente la consumer promo Party Lucano attiva fino al 24 gennaio.  Al progetto ideato e realizzato dall’agenzia PicNic hanno lavorato alla direzione creativa Niccolò Brioschi, l’art director Alice Tari Re e il copywriter Paolo Barni.

Amaro Lucano è la storia di una famiglia lucana che, partita da un liquore nato dalla tradizione locale, è diventata una delle più importanti aziende nazionali nella produzione e commercializzazione degli spirits. In costante crescita l’azienda ha chiuso il 2017 con un fatturato pari a 22,8 milioni, +4% rispetto al 2016. Ad oggi Gruppo Lucano conta circa 50 dipendenti tra la sede operativa di Pisticci Scalo, dove si trovano i reparti produttivi, Vico Equense, Matera e l’headquarter di Milano e investe costantemente in comunicazione, risorse umane e ricerca e sviluppo per incrementare la propria market share in Italia e all’estero. Oltre alla produzione del famoso Amaro, l’azienda ha nel proprio catalogo altre 15 etichette di liquoristica italiana realizzate nello stabilimento di Pisticci.

mtm - 5642

© EFA News - European Food Agency Srl