Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Giro di poltrone in PepsiCo

Albert Carey si ritira dopo quasi 40 anni presso il Gruppo

Vivek Sankaran diventerà amministratore delegato di Frito-Lay North America e Kirk Tanner diventerà ceo di North America Beverages

PepsiCo ha annunciato oggi che Albert P. Carey, chief executive officer, PepsiCo North America, andrà in pensione alla fine di marzo 2019 dopo quasi quattro decenni in PepsiCo. Vivek Sankaran, che attualmente ricopre la carica di presidente e chief operating officer di Frito-Lay North America, diventerà ceo, mentre Kirk Tanner, che attualmente ricopre la carica di presidente e chief operating officer di North America Beverages, passerà a ceo. 

"Al è stato un leader inestimabile, collega, consulente e amico, e mancherà a tutti noi di PepsiCo e a tutti i clienti e partner con cui ha lavorato in questa sua carriera esemplare", ha dichiarato Ramon Laguarta, amministratore delegato di PepsiCo. "La combinazione unica di stile, abilità, spirito imprenditoriale ed eccellenza esecutiva di Al ha contribuito a rendere PepsiCo una delle aziende più ammirate al mondo e ha innalzato il livello degli attuali e futuri associati. Gli auguriamo tutto il meglio nel suo prossimo capitolo di vita. Mentre Al lascia grandi impronte da riempire, ho piena fiducia nelle nostre attività in Nord America sotto la guida esperta di Vivek e Kirk in questi ruoli critici". 

"PepsiCo è stata come una famiglia per me da quasi 38 anni e dire che questa è stata una decisione difficile per me è un eufemismo", ha dichiarato Al Carey , amministratore delegato di PepsiCo North America. "Sono così orgoglioso dei numerosi traguardi raggiunti con la squadra lungo tutto il percorso, in particolare con i nostri clienti e i nostri collaboratori in prima linea: PepsiCo ha un futuro brillante e sono entusiasta del programma di crescita che sta portando avanti Ramon verso il continuo successo di PepsiCo per molti anni a venire".

mtm - 5856

© EFA News - European Food Agency Srl