Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Foodtech, Posti certifica l'aragosta con la blockchain

Il ristorante Gallura di Roma è il primo a tracciare la provenienza del pesce con la tecnologia

La start up romana pOsti prosegue nello sviluppo della blockchain applicata alle ricette, from farm to fork. Dopo la Panzanella di Antonello Colonna e la mozzarellina del Mercato Centrale, nella Capitale tocca ora al ristorante Gallura puntare alla sicurezza alimentare, scegliendo di tracciare l’aragosta alla catalana attraverso la tecnologia della blockchain. il “timbro” digitale che permette di tracciare i prodotti di una ricetta e ogni passaggio della filiera produttiva, end to end, dall’origine al piatto. Con un’attenta analisi dell’incidenza delle diverse tipologie di cottura sui valori nutrizionali. Un incontro fra tradizione delle ricette e innovazione della tecnologia per garantire il consumatore e valorizzare il made in Italy puntando sulla crescita della cultura del mangiare consapevole.

Il Gallura riapre ai Parioli dopo un importante restyling, e con il progetto di pOsti diventa il primo ed unico ristorante del suo target, a Roma, a tracciare la provenienza del pesce, dal mare alla tavola, portando così nella Capitale un nuovo concetto di ristorazione fondato su etica e trasparenza. 

Il locale, molto noto nella ristorazione romana, ha riaperto con i locali integralmente rinnovati.  Una ristrutturazione integrale, per dare vita a un nuovo concetto di ospitalità che, mantenendo intatta la sua anima incentrata sulla tradizione, sui sapori semplici e sulla pulizia del gusto, punta su una consapevolezza moderna del valore della tipicità. Un progetto di ristrutturazione che parte da uno dei concetti base della filosofia di Gianni e Dorina Schirru (da sempre nel mondo della ristorazione e proprietari da 5 anni del Gallura): “il cliente al primo posto”, e che punta ad un concetto di accoglienza adeguato ai canoni contemporanei, ai nuovi trend internazionali e alle esigenze del consumatore che sono in continua evoluzione. 

agu - 7147

© EFA News - European Food Agency Srl
Simili

Verdure quarta gammaSostenibilità, Bonduelle aderisce a Weplanet

Parte il tour dei valori sostenibili

Bonduelle partecipa a Weplanet – 100 globi per un futuro sostenibile – Grand Tour Italia, il viaggio italiano dei valori sostenibili per concorrere in via ufficiale al raggiungimento dei 17 Global Goals delle Nazioni Unite. Il tour, che parte oggi da Trento e toccherà diverse regioni e province italiane, vedrà protagonisti i globi disegnati da 100 artisti sul tema della sostenibilità continua