Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Modena, sequestrati 5,5 quintali di prosciutti crudi

Difetti di stagionatura in un'attività di disosso in provincia di Modena

Gli alimenti, nonostante non fossero stati sottoposti alla preventiva e necessaria lavorazione (toelettatura) erano già pronti per essere commercializzati.

Il Nas di Parma ha effettuato un’ispezione igienico sanitaria presso un’attività di disosso prosciutti in provincia di Modena. Nel corso del controllo i militari hanno rinvenuto, e sottoposto a sequestro cautelativo, 150 prosciutti crudi con difetti di stagionatura. Gli alimenti, nonostante non fossero stati sottoposti alla preventiva e necessaria lavorazione (toelettatura) erano già pronti per essere commercializzati, mediante l’apposizione di etichetta e confezionamento sottovuoto, in violazione di quanto riportato nel manuale di autocontrollo Haccp. Durante la medesima ispezione, inoltre, i Carabinieri emiliani hanno rinvenuto, all’interno del locale adibito a deposito dell’azienda, altri 108 prosciutti crudi privi dei dati di rintracciabilità. Anche questi alimenti, dal peso totale di 5 quintali e mezzo, sono stati sottoposti a sequestro. Il legale rappresentante dell’attività commerciale è stato sanzionato per un importo complessivo di 3.500 euro.

mtm - 9144

EFA News - European Food Agency
Simili