Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Italpizza torna a Cibus con due gustose novità

L’inventrice della categoria pizze rettangolari porta al Salone gli ultimi prodotti lanciati

"L’edizione di quest’anno è particolarmente importante perché ci permette di tornare nuovamente in presenza a contatto con i protagonisti della filiera agroalimentare -dichiara il direttore commerciale Sereni-. Questo evento sarà per noi d’ispirazione al continuo miglioramento verso l’innovazione, l’internazionalizzazione e crescita sul mercato"

Inizia oggi Cibus 2021, la prima grande fiera internazionale dedicata al Made in Italy agroalimentare a svolgersi in presenza. Alle Fiere di Parma, infatti, ha luogo fino al 3 settembre un grande segnale di concreta ripartenza, di reale ritorno alla normalità: per la prima volta dopo l’emergenza sanitaria, si torna a fare esperienza diretta delle novità del food & beverage. Si tratta di un appuntamento imprescindibile per tutti i protagonisti del settore, dalle aziende del comparto agroalimentare ai key players provenienti da catene di retail; dalle GDO Italiane ed estere agli importatori e distributori; dalla ristorazione commerciale ai rappresentanti dei segmenti Ho.Re.Ca, travel retail, fino al dettaglio indipendente ed organizzato. 

“Orgogliosi di rappresentare da 30 anni il Made in Italy nel mondo, è con soddisfazione che torniamo a partecipare al Cibus -afferma Massimo Sereni, direttore commerciale di Italpizza, leader nazionale nella produzione di pizze d’alta qualità-. L’edizione di quest’anno è particolarmente importante perché ci permette di tornare nuovamente in presenza a contatto con i protagonisti della filiera agroalimentare. Tante saranno le novità -annuncia Sereni- in particolare 'La Numero Uno', un’innovazione nel mondo delle pizze tonde surgelate, dal carattere tipico della tradizione napoletana, si contraddistingue per un impasto sottile al centro, ma alveolato e croccante nel cornicione. Poi la '26x38 Tonno e Cipolla' -prosegue Sereni-, la prima pizza con farcitura di pesce che amplia la gamma di maggiore successo '26x38': stuzzicante ed appetitosa, la nuova referenza è perfetta per gli amanti dei gusti decisi e ricchi di sapore; la base sottile della gamma è infatti arricchita con salsa di pomodoro, mozzarella, tonno e cipolla rossa. Questo evento -conclude il direttore commerciale- sarà per noi d’ispirazione al continuo miglioramento verso l’innovazione, l’internazionalizzazione e crescita sul mercato”. 

Italpizza S.p.A. è leader nella produzione di pizze. Fondata nel 1991, oggi sviluppa un volume d’affari di oltre 170 milioni di euro, di cui il 60% sui mercati esteri ripartito in 54 Paesi. Produce oltre 120 milioni di pizze ogni anno sia a marchio proprio, che a marchio dei principali retailer al mondo ed impiega oltre 1.000 addetti. Italpizza si distingue sul mercato per un modello di business basato sulla capacità di replicare le modalità produttive della pizzeria tradizionale in forma industriale, con un esclusivo processo artigianale che comprende una lievitazione degli impasti per oltre 24h, una stenditura e farcitura manuale del prodotto ed una cottura esclusiva nel forno a legna.

Galleria fotografica Stand Italpizza all'edizione 2021 del Salone Cibus Stand Italpizza all'edizione 2021 del Salone Cibus Stand Italpizza all'edizione 2021 del Salone Cibus Stand Italpizza all'edizione 2021 del Salone Cibus Stand Italpizza all'edizione 2021 del Salone Cibus Stand Italpizza all'edizione 2021 del Salone Cibus Stand Italpizza all'edizione 2021 del Salone Cibus Marco Rossi, responsabile vendite Italpizza
red/c - 20693

EFA News - European Food Agency
Simili