Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Tyson Foods chiude i primi nove mesi con ricavi per $ 31,52 miliardi

Exploit del terzo trimestre, con ricavi per $ 10,05 miliardi (+8%)

Tyson Foods., una delle più grandi aziende alimentari del mondo leader nelle proteine con marchi leader tra cui Tyson, Jimmy Dean, Hillshire Farm, Ball Park, Wright, Aidells, ibp e State Fair, ha chiuso il terzo e i primi nove mesi dell'anno fiscale: le vendite del terzo trimestre hanno registrato un balzo dell'8% a/ attestandosi $ 10,05 miliardi, mentre per i nove mesi sono state pari a $ 31,52 miliardi 

Nei primi nove mesi l'EPS è stato di $ 4,51, in calo del 33% rispetto all'anno precedente (che includeva un beneficio fiscale una tantum di $ 2,71), l'EPS rettificato è stato di $ 4,25, in calo del 7% rispetto all'anno precedente. I ricavi operativi hanno raggiunto i $ 2.223 milioni, l'utile operativo rettificato $ 2.291 milioni e il margine operativo si è attestato a 7,1%. 

Il terzo trimestre ha registrato ricavi operativi per $ 781 milioni, l'utile operativo rettificato di $ 796 milioni e un margine operativo totale del 7,2%.

"Nel complesso, i ricavi del terzo trimestre sono stati in linea con le nostre aspettative", ha dichiarato Noel White, presidente e Ceo di Tyson. “La crescita dei volumi nelle nostre principali linee di vendita al dettaglio continua a superare le altre grandi aziende alimentari e la categoria totale di alimenti e bevande, trainata principalmente dall'innovazione di prodotto. I nostri segmenti Prepared Foods and Beef hanno prodotto ottimi risultati nel trimestre, mentre i risultati nel segmento Chicken sono stati stabili, mentre il segmento Pork è stato influenzato negativamente dall'aumento dei costi del maiale. L'epidemia di peste suina africana continua a farsi sentire sulle scorte di maiale in Asia; tuttavia, non abbiamo ancora sperimentato benefici significativi per i nostri segmenti di maiale, pollo o manzo. Data l'entità delle perdite nelle forniture di carne di maiale in Cina, l'impatto sull'offerta globale di proteine e sulla domanda di base sarà probabilmente spalmato in più anni. Confermiamo la guidance sugli utili rettificati di $ 5,75-6,10 per azione per l'anno fiscale 2019. Con un forte stimolo alle esportazioni che dovrebbe continuare nel prossimo anno, siamo ottimisti circa il potenziale di utili per ciascuno dei nostri segmenti nell'anno fiscale 2020".

agu - 8617

EFA News - European Food Agency
Simili