Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Registrati ufficialmente i Vincisgrassi alla Maceratese Stg

Salgono a 316 le Ig italiane del cibo

Registrata nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 103 del 31/03/2022 la denominazione Vincisgrassi alla Maceratese Stg, che secondo i dati aggiornati dell’osservatorio Qualivita è la numero 4 delle Stg italiane e la numero 316 nel totale delle indicazioni geografiche agroalimentari dell’Italia, per un totale di 842 denominazioni Dop Igp Stg nel comparto cibo e vino.

Si tratta del primo prodotto italiano a indicazione geografica registrato nel 2022 e il quarto del comparto cibo a livello europeo, a cui si aggiungono i 3 prodotti registrati da inizio anno in paesi Extra-Ue. Con la registrazione della nuova Stg, l’Italia raggiunge quota 316 Ig cibo, di cui 173 Dop, 139 Igp e 4 Stg, ai quali si aggiungono 526 prodotti vitivinicoli, per un totale di 842 denominazioni Dop Igp Stg, a cui si aggiungono ancora le 34 Ig del comparto spiriti. 

I Vincisgrassi alla Maceratese appartengono alla classe 2.21 piatti pronti che conta 2 denominazioni. Si tratta di un primo piatto gratinato al forno ottenuto da tre preparazioni base: la pasta all’uovo fresca, il sugo di condimento ricco di carni di animali da cortile e loro frattaglie, maiale e vitello e la besciamella, a cui viene aggiunto del formaggio grattugiato Parmigiano Reggiano Dop o Grana Padano Dop.

Il territorio tradizionale di produzione dei Vincisgrassi è originariamente riferibile alla regione Marche. All’aspetto si presentano formati da almeno 7/8 strati alternati di sfoglia, sugo, di colore rosso scuro tendente al marrone scuro, besciamella e formaggio grattugiato. L’odore è tipico del ragù di carne stracotto, formaggio cotto e besciamella; la consistenza è croccante nella crosta e morbida all’interno. Il sapore si caratterizza da leggere sensazioni di salato e amaro.

hef - 24119

EFA News - European Food Agency
Simili